CERCHI UN'AUTO?

Cosa cerchi?

NUOVO

USATO

PROMOZIONI

NUOVA SUZUKI JIMNY

OCCASIONI

Le migliori occasioni targate MillCar srl

€ 5.500

Citroën Nemo

EQUIPAGGIAMENTOINFO ABS, Airbag conducente, Climatizzatore, Autoradio, Servoster

201193 919 km Manuale
 

€ 9.900

Suzuki Grand Vitara

EQUIPAGGIAMENTOINFO Airbag conducente, ABS, Immobilizzatore elettronico, Servost

2010149 060 km Manuale
 

€ 38.500

Bmw 520 Serie 5 MSport

EQUIPAGGIAMENTOINFO ABS, Airbag conducente, Airbag passeggero, Autoradio, Servos

201670 000 km Automatico
 

€ 3.900

Citroën C1

EQUIPAGGIAMENTOINFO Climatizzatore, ABS, Airbag conducente, Sedile posteriore sd

200689 056 km Automatic
 

€ 8.200

Fiat Panda 4×4 Climbing

EQUIPAGGIAMENTOINFO ABS, Airbag conducente, Airbag passeggero, Climatizzatore, A

201256 201 km Manuale
 

€ 7.900

Suzuki Swift 4wd GL Top

EQUIPAGGIAMENTOINFO ABS, Airbag conducente, Airbag passeggero, Autoradio, Servos

2011104 186 km Manuale
 

Chi siamo

Da una solida tradizione familiare e una grande passione per i motori del titolare sin dal 1969, nasce la concessionaria Suzuki Millcar s.r.l. a Varese, forte di un marchio prestigioso a livello mondiale.

Millcar s.r.l. è un’azienda che ha saputo adeguarsi alle nuove proposte di mercato offrendo prodotti al top della gamma e consigliando nelle scelte migliori i suoi clienti.

Il nostro team, formato da giovani professionisti orientati alla soddisfazione del cliente, saprà presentarvi la vasta gamma di auto nuove, auto usate, veicoli commerciali, fuoristrada, suv, supercar, auto aziendali, auto a km zeroconsigliando quello più indicato alle vostre esigenze lavorative e per il vostro tempo libero.

100

CLIENTI FELICI

50

AUTO USATE

20

ANNI DI ESPERIENZA

20

MARCHI

PROMOZIONI MILLCAR

Scopri la promozione Suzuki più adatta alle tue esigenze

Stai cercando un'auto usata?

Stai cercando un'auto usata?

Scopri il nostro usato selezionato e di altissima qualità

DEVI VENDERE LA TUA AUTO?

DEVI VENDERE LA TUA AUTO?

Contatta i nostri esperti per una valutazione della tua vettura

Suzuki auto e la Storia continua

Se c’è una casa automobilistica che ha visto il futuro qualche anno prima di molte altre case automobilistiche, questa è la Suzuki Auto. Dal 2013 ad oggi questa casa ha sfornato ben 7 modelli in soli 6 anni. Auto che hanno tutte lo stesso DNA di compatte, belle ma senza molti fronzoli, che fanno dell’efficienza il loro cavallo di battaglia. Ideali per chi desidera un veicolo leggero ma forte. Con la tecnologia Suzuki Hybrid ha centrato la tendenza alla quale tutti si stanno ispirando. Per questo motivo nel nostro paese la Suzuki  ha una quota di mercato dell’8,1% del mercato, seconda in Italia nel mercato dell’ibrido.

L’exploit della Suzuki Auto è balzato agli onori delle cronache con il debutto della quarta generazione della Jimny che ha fatto registrare nel mondo una domanda inaspettata. In Italia a settembre 2018 la Suzuki Auto ha fatto registrare un record storico facendo attestare la quota di mercato al 2,1% contro l’1,76% dello scorso settembre 2017. Una strategia che ha pagato e darà ancora maggiori soddisfazioni per le linee fresche senza tralasciare il primato della tecnica. Quel tocco di esoticità unito alla capacità di infondere fiducia nella solidità, senza il bisogno di strafare in tono con i tempi in cui viviamo.

Il suzukino (così amano chiamarlo gli appassionati della Jimny), si aspettava da qualche tempo. Visto il successo delle tre precedenti generazioni, si intuiva che questa quarta interpretazione del 4×4 compatto più apprezzato del mondo, avrebbe fatto rumore. Quel rumore è diventato un boato che ha sorpreso tutti, le concessionarie Suzuki Auto fanno fatica a seguire le richieste e si pensa che la produzione debba fare dei miracoli per stargli dietro.

Una storia che parte da lontano quando agli inizi degli anni ’70 ha debuttato come ultra compatto fuoristrada dalle doti sorprendenti. La trazione integrale ed il disegno particolarmente simpatico, anche per le automobiliste, avevano subito fato capire che era nato un grande classico. Le qualità tecniche da subito sono state indiscutibili per la maneggevolezza e per l’agilità, che l’ha resa imbattibile nei percorsi particolarmente difficili e stretti.

Nel 1981 esce il secondo modello della Jimny che l’ha diffusa a livello internazionale creando una vera e propria moda. Il 1998 ha visto il terzo debutto che ha fatto fare un ulteriore passo in avanti, definendo, con anni di anticipo sugli altri, un veicolo con dotazioni da off-road di razza a qualità di auto da tutti i giorni. Comfort ed efficienza si sono sposati perfettamente ed hanno continuato a far evolvere l’idea di un veicolo pratico, dinamico e divertente.

La storia del “suzukino” riparte per la quarta volta

Sono passati quindi venti anni e c’è da scommetterci che quella soglia di auto maneggevole, robusta, divertente e confortevole sia stata oltrepassata. E’ ciò che gli appassionati del suzukino si stanno domandando.

La linea del Jimny è tradizionale, e non poteva essere altrimenti poiché è quel design che si associa alla sua naturale ispirazione al mondo dell’off-road. Uno spazio ben dosato che non ha voluto cedere all’effetto modaiolo ma anzi rafforza la sua identità di auto robusta e compatta.
Il segno del nuovo traspare dai fari a led, sono tondi e le frecce sono separate, un dejavu coglie chi la osserva ed è proprio così poiché il tributo è fatto alla prima generazione, ma anche alle successive. I richiami, infatti, non finiscono qua. Il frontale a cinque feritoie è quello lanciato dalla seconda generazione.
Il suo aspetto è fiero, contornato di positività, belle le colorazioni pastello, un’auto giovane e divertente. Il suo successo parte da lontano e si è rinnovato in un’operazione fortunata che ha decretato un’affermazione storica in tutti i sensi.

Scelte lungimiranti della Suzuki Auto

Il mercato dell’automobile sta affrontando un periodo di cambiamenti storici. Da una parte ci sono i nuovi limiti di emissione e dall’altro l’esigenza di andare oltre il concetto di auto così come è stata vissuta fino ad ora. In tutto il mondo le ricerche si spingono fino alla fantascienza.

La Suzuki ha letto in anticipo questo periodo e l’adeguamento alle normative è stato attuato con molto anticipo. Molte case sono rimaste ferme e non hanno potuto far debuttare modelli nuovi proprio per la mancanza dell’adeguamento normativo.

Nei primi nove mesi del 2018 Suzuki ha immatricolato 24.109 auto, con una crescita di 400 veicoli sullo stesso periodo dell’anno precedente, che era stato già da record. Con il lancio della Jimny ci si prepara a fare un altro passo in avanti ancor più consistente.

Il fatturato della Suzuki Motor Corporation ha fatto registrare la cifra record di 28,9 miliardi di Euro, con un record anche dell’utile operativo che ammonta a 2,9 miliardi di Euro. Le auto che la Suzuki ha venduto nel mondo sono 3,2 milioni di unità. La redditività è considerata dagli analisti, la più alta del settore.

Un rapporto con la clientela basato sulla trasparenza e sulla fiducia

Un’altra scelta importante che ha fatto la Suzuki riguarda la dotazione delle sue auto di motori a benzina. Il diesel sta infatti perdendo quote di mercato a ritmi impressionanti se si pensa che fino a pochi mesi fa, più di un’auto venduta su due era a gasolio. Oggi si sta arrivando a 4 auto su dieci, e i segnali spingono verso la riduzione continua.

Una parte del successo della Suzuki è rappresentata da una politica commerciale chiara, con prezzi trasparenti e competitivi. Gli stessi equipaggiamenti sono già consistenti e ricchi nelle versioni di partenza. Questo atteggiamento lo si nota quando si va in un concessionario Suzuki. Il prezzo indicato è quello che si ha in mente già prima di visitare l’autosalone.

La trasparenza conta per le aspettative che vengono mantenute nel momento in cui si acquista l’auto. Spesso e volentieri le indicazioni pubblicitarie differiscono da ciò che nella realtà ci viene proposto da un concessionario. Questo atteggiamento ha ripagato nel lungo periodo e sembra essere stata la carta vincente per un rapporto duraturo con la clientela, basato sulla semplicità, la stessa che traspare dalla linea di tutti i modelli della Suzuki.