Come cambiare l’olio motore: ecco quello che dovreste sapere

Come cambiare l’olio motore: ecco quello che dovreste sapere

Aprile 2, 2019 / 0 Comments / 13 /
Come cambiare olio al motore dell'auto

Oggi vi spiegheremo come cambiare l’olio motore. Tuttavia, prima di passare ai fatti, volevamo condividere con voi un po’ di teoria, in maniera tale da darvi proprio tutte le informazioni di cui avete bisogno. Partiamo dall’inizio.

Perché è fondamentale cambiare l’olio motore?

Per garantire il corretto funzionamento del nostro veicolo ed evitare di aumentare l’inquinamento atmosferico, una delle operazioni di manutenzione più importanti che dobbiamo eseguire consiste proprio nella regolare sostituzione dell’olio motore.

Questo fluido, col passare del tempo e del suo utilizzo, correlato ovviamente al nostro stile di guida, si degrada ed esaurisce le sue proprietà lubrificanti, andando a ostruire il filtro con residui contaminanti. 

L’olio protegge il motore della nostra auto dalle impurità e lo salvaguarda da possibili malfunzionamenti. Dobbiamo quindi considerare che una manutenzione periodica risulta essere necessaria per evitare problemi. Ecco perché è importante sapere come cambiare l’olio motore.

Ogni quanto dobbiamo cambiarlo?

Ogni veicolo ha un libretto di manutenzione dove viene riportata tale informazione. Nella maggior parte dei casi, potrete semplicemente rabboccare l’olio già presente nell’apposito contenitore ma, delle volte, potrete ritrovarvi a doverlo completamente sostituire.

In ogni eventualità, potrete considerare una regola generale: indicativamente, è possibile effettuare il cambio ogni 15.000 km nelle auto con motore a benzina oppure ogni 25.000 km in quelle con motore diesel.

Come cambiare l’olio motore: i suggerimenti

Cambiare l’olio è più semplice del previsto. Infatti, dovreste soltanto seguire i seguenti step:

1. parcheggiate la vostra vettura su una superficie piana, inserite il freno e tenetela spenta per qualche minuto, in modo tale da far raffreddare l’olio;

2. aprite il cofano, individuate il tappo dell’olio (se trovaste difficoltà, potrete tranquillamente cercare la posizione nel libretto) e svitatelo per facilitare la sua successiva fuoriuscita;

3. individuate il tappo di scarico della coppa (di solito si trova nella parte inferiore del veicolo), prendete un recipiente per raccogliere il fluido e svitate il tappo, con un’opportuna chiave, per farlo fuoriuscire completamente;

4. individuate il filtro e sostituitelo con quello nuovo, stando attenti a non versare il possibile olio presente in quello vecchio;

5. riavvitate il tappo di scarico della coppa con la stessa chiave;

6. riempite il contenitore con l’olio nuovo (uguale al precedente oppure uno differente ma adatto per il vostro motore) tramite un imbuto;

7. misurate la quantità di olio, con l’apposita asta, e smettete di versare solo quando sarà stato raggiunto il livello corretto;

8. chiudete il serbatoio rimettendo il tappo dell’olio.

A questo punto, sapete perfettamente come cambiare l’olio motore (e probabilmente l’avrete fatto!). Perciò, non dovrete fare altro che ripulire la area sulla quale avete lavorato, se necessario, e smaltire correttamente i vecchi rifiuti.

Volete sapere come cambiare l’olio motore, senza alcuna difficoltà?

Come avrete notato, si tratta di un’operazione facile. Tuttavia, in ogni caso, potrete sempre decidere di affidarvi a un professionista. Generalmente, è un servizio offerto dai benzinai.

Ad ogni modo, potrebbe essere eseguito anche durante le revisioni o i normali interventi di manutenzione che effettuiamo qui nella nostra officina in provincia di Varese. Pertanto, in caso di necessità, non esitate a contattarci: potremo spiegarvi direttamente come cambiare l’olio motore, ma anche offrirvi tanti altri interessanti servizi!

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA? CONTATTACI.

CLICCA QUI